“Nel mare ci sono i coccodrilli. Storia vera di Enaitollah Akbari”

Copertina libro

Copertina libro

“Se nasci in Afghanistan, nel posto sbagliato e nel momento sbagliato, può capitare che, anche se sei un bambino alto come una capra, e uno dei migliori a giocare a Buzul-bazi, qualcuno reclami la tua vita. Tuo padre è morto lavorando per un ricco signore, il carico del camion che guidava è andato perduto e tu dovresti esserne il risarcimento. Ecco perché quando bussano alla porta corri a nasconderti. Ma ora stai diventando troppo grande per la buca che tua madre ha scavato vicino alle patate. Così, un giorno, lei ti dice che dovete fare un viaggio. Ti accompagna in Pakistan, ti accarezza i capelli, ti fa promettere che diventerai un uomo per bene e ti lascia solo. Da questo tragico atto di amore hanno inizio la prematura vita adulta di Enaiatollah Akbari e l’incredibile viaggio che lo porterà in Italia passando per l’Iran, la Turchia e la Grecia. Un’odissea che lo ha messo in contatto con la miseria e la nobiltà degli uomini, e che, nonostante tutto, non è riuscita a fargli perdere l’ironia né a cancellargli dal volto il suo formidabile sorriso. Enaiatollah ha infine trovato un posto dove fermarsi e avere la sua età.Questa è la sua storia”.

Questa è la storia del lungo viaggio di Enaiat. Non solo: è un racconto che fa riflettere, commuove, riporta il punto di vista “altro” per antonomasia.

Un libro di attualità, in un periodo in cui si discute quotidianamente di immigrazione, clandestinità, intolleranza, razzismo. Siamo abituati a calarci nei panni dell’altro-da-noi? Cosa significa essere bambini in un paese lontano, martoriato dalla guerra, da lotte intestine e, talvolta, da usanze esecrabili? Cosa significa crescere da soli -crescersi da soli-, adattarsi, scendere a compromessi, sentirsi sviliti, umiliati ma non perdere la speranza di un futuro migliore?

“Nel mare ci sono i coccodrilli” è un libro-fotografia, che porta alla nostra attenzione con grande coinvolgimento e delicatezza una situazione straziante vissuta da centinaia di bambini (e adulti) che, tutti i giorni, affrontano una vita difficile per scappare dal proprio paese. Impossibile che non scateni una riflessione, un sentimento di solidarietà. Impossibile che non modifichi lo sguardo che abbiamo sul diverso-da-noi, che non faccia emergere domande.

Ma questo è anche un libro che ci fa capire quanto siamo fortunati. Perché talvolta lo dimentichiamo: ci sono bambini, là fuori, superati i nostri confini, che lottano per qualcosa che si chiama vita. E tutti – senza nessuna distinzione – abbiamo il diritto di viverla.

SoundPlease! My Playlist

Quali sono le canzoni, gli album o i compositori che hai particolarmente amato nella tua vita?
Crea la tua playlist e vieni a condividerla con gli utenti della Biblioteca Tilane. Ascolteremo insieme i brani che hai selezionato e potrai raccontarci perché queste musiche sono importanti nella tua esperienza di ascoltatore.

Come partecipare?
Invia una lista di brani musicali (titoli e autori) a: soundplease@tilane.it, indicando il tuo nominativo, la tua età e un recapito telefonico.

Sarai contattato/a per prendere parte dell’iniziativa.

Vinile

 

Tilane DigitalFabLab

Da mercoledì 19 ottobre 2016, è a disposizione di tutti un nuovo spazio di progettazione e fabbricazione digitale presso il Centro Culturale Tilane. Tilane DigitalFab è un makerspace, uno spazio creativo dove incontrarsi per inventare, realizzare progetti e prodotti, grazie a linguaggi e strumenti condivisi, a professionalità diverse che si scambiano idee e suggerimenti con l’aiuto dei tutor delle Associazioni TesLab e Paderno 7on air e del CSBNO.

Si organizzano corsi, seminari, workshop su differenti temi: dalla prototipazione rapida all’elettronica, dalla modellazione 3D alla produzione di piccole serie, open day e giornate dedicate ad argomenti specifici (Arduino) o per imparare a utilizzare diverse macchine e tecnologie. Lo staff è disponibile a sviluppare idee e progetti che necessitano di una competenza tecnica e a raccogliere suggerimenti per proporre workshop, attività.

Orari di apertura
mercoledì dalle 20 alle 23
sabato dalle 16 alle 19

Il laboratorio è aperto tutti: studenti, insegnanti e privati cittadini!

DigitalFabLab

Per informazioni:
digitalfab@tilane.it
ufficioscuola@comune.paderno-dugnano.mi.it
Ufficio scuola: tel. 02 9100 4305 / 02 9100 4492

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: